I Classici: “Faust”

“Forse ei vivrebbe un po’ meglio se tu non gli avessi dato non so che barlume della luce del cielo ch’egli nomina ragione, e non ne usa che per imbestiarsi più di qualunque bestia.” [4]

Through The Mirror

“Tu diunicoimpulso haicoscienza,
meglio per te non conoscere l’altro.
Dentro il cuore ah, mi vivono dueanime,
e l’una dall’altra si vuoldividere.”[1]

faust_He.png Graphic by: Gioia

Ho conosciuto il Faust di Goethe[2] piuttosto tardi rispetto agli altri classici, o meglio, ne avevo sentito parlare, ma non mi ero mai approcciata alla lettura, fino a che giunta ormai al terzo anni di università non vi fui “costretta” per poter passare uno degli esami.

Nonostante l’approccio non volontario devo dire che il mio rapporto con l’opera è stato subito positivo perché le atmosfere, i personaggi, gli intrecci[3], mi sono subito piaciuti a tal punto che mi sono andata a scandagliare tutte le versioni, le critiche, le rivisitazioni. Il Faust è per universale consenso il simbolo dell’anima umana lacerata dall’eterno conflitto tra il bene e il male, la salvezza e la dannazione.Goethe iniziò a stendere un testo teatrale sulla leggenda di…

View original post 534 altre parole

“Benvenuti ad Hawkins, dove accadono le cose più strane”

In attesa (luuuunga attesa) della quarta stagione, che ne dite di reimmergerci ad Hawkins?? vi va?

Through The Mirror

* Patate speziate con maionese al basilico

(la ricetta è della mia cara amica, Anna)

55_stranger things

Ingredienti per le patate per 4 persone:

-8 Patate rosse.
-150g Parmigiano
-1 Cucchiaino di Paprika forte.
-1 Cucchiaino di rosmarino secco
-1 Cucchiaino di pepe
-30g prezzemolo
-Sale q.b
-50 ml Olio extravergine d’oliva

Ingredientiper la maionese al basilico

-2 Tuorli di uovo
-Succo di 1/2 limone
-Sale e pepe q.b
-Olio extra vergine di oliva
-10 foglie di basilico

Maionese al basilico:

Versiamo i tuorli in una ciotola, uniamo il sale ed il pepe, quindi iniziamo a frullare con un frullatore ad immersione aggiungendo l’olio a filo.
Una volta che la maionese inizia ad addensarsi uniamo anche il succo di limone, ma poco per volta ed alternandolo con l’olio. Prima di completare uniamo anche le foglie di basilico, continuando a frullare, ed un pizzico di pepe.
Raggiunta la cremosità desiderata…

View original post 684 altre parole

MA STASERA CHE GUARDIAMO? – episodio 6 (film horror)”

Rieccomi per farvi compagnia con la nostra rubrica per appassionati di film, e quale occasione migliore di Halloween per parlare di un genere come quello dell’horror? Il cinema dell’orrore è sicuramente tra i più longevi, già ai tempi del cinema muto venivano prodotte delle pellicole appartenenti a questo genere cinematografico, il quale vede come caratteristica … Continua a leggere MA STASERA CHE GUARDIAMO? – episodio 6 (film horror)”