“In my Shoes” – eng

It is really true that before judging you should… put yourself in his SHOES!

Through The Mirror

There is an English saying that I have always liked. When someone wants to mean that they should put themselves in their clothes, they say “put yourself in my shoes”. It’s not very different, yet it is. Because it is one thing to put on another person’s clothes. It is one thing to put on your shoes. Shoes are the part that wears out the most, by dint of walking in them. And they come in all shapes and colors, comfortable and uncomfortable. Of fascinating and painful…. And even if it is a metaphor, at times, we should really take it literally, as I once did….

A long time ago, when I was still a young university student, I happened to know one of the most annoying representatives of the Y chromosome in my personal history.

Assigned to the same study group by a professor unaware of the abject being…

View original post 685 altre parole

“In my Shoes”

È proprio vero che prima di giudicare bisognerebbe … mettersi nelle sue SCARPE!

Through The Mirror

C’è un detto inglese che mi è sempre piaciuto. Quando qualcuno vuole intendere che dovrebbe mettersi nei suoi panni, si dice “mettiti nelle mie scarpe”. Non è molto diverso, eppure lo è. Perché un conto è mettersi nei vestiti di un’altra persona. Un conto è mettersi le scarpe. Le scarpe sono la parte che si consuma di più, a forza di camminarci dentro. E ne esistono di ogni forma e colore, di comode e di scomode. Di affascinanti e di dolorose…. E anche se è una metafora, a volte, dovremmo proprio prenderlo alla lettera, come ho fatto io una volta….

Tanto tempo fa, quando ero ancora una giovane studentessa universitaria, mi è capitato di conoscere uno dei rappresentanti del cromosoma Y più fastidiosi della mia personale Storia.

Assegnati allo stesso gruppo di studio da un professore ignaro dell’essere abietto che mi stava appioppando, ho dovuto sopportare le sue lagne e…

View original post 682 altre parole