“Vicoli bui, fuori e dentro di noi…”

“FORSE SI PUÒ ARRIVARE A CAPIRLO ABBASTANZA PER RIUSCIRE AD ANTICIPARE LE SUE MOSSE, MA IN ULTIMA ANALISI NESSUNO, NÉ IO NÉ TU NÉ NESSUN ALTRO, POTRÀ MAI VEDERE CIÒ CHE VEDE LUI QUANDO GUARDA QUEI RAGAZZINI, O PROVARE QUELLO CHE LUI PROVA QUANDO SFODERA IL COLTELLO”

Through The Mirror

Clam Chowder (versione New England[1])
(la ricetta l’ho trovata su un ricettario, l’ho riadattata per una persona sola)

 

81_l'alienista.png Graphic by: Federica

Ingredienti per 1 porzione:

-1 pagnotta rotonda molto grande
-25 gr di bacon
-25 gr di vongole
– ½ patata
– ½ gambo di sedano
– ¼ di cipolla
– 10 gr di burro
-0,50 dl di panna da cucina
-0,60 dl di latte intero
– sale, pepe q.b.
– farina q.b.

 

Preparazione

Iniziamo col mettere in acqua salata le vongole per 2 ore a purificarsi della sabbia. Tagliamo la pagnotta e la svuotiamo della mollica, spezziamo il bacon a pezzetti e sbucciamo e affettiamo la cipolla; peliamo le patate, laviamole e riduciamole a pezzetti. Laviamo il sedano affettiamolo finemente. Mettiamo le vongole in una casseruola, copriamo e le lasciamo aprire a fiamma viva per poi sgusciarle, filtrando il liquido che hanno generato.
Facciamo fondere il burro a bagnomaria in un…

View original post 1.041 altre parole

“COLD CASE: Nobody can escape the past”

Lilly Rush (Kathryn Morris – In the mind of the serial killer) is a young detective on the Philadelphia homicide squad; after having demonstrated great skills in solving a crime that had remained unsolved for many years, he decides to accept the proposal of his captain to enter the cold case section, which specializes in investigating crimes that have remained pending for many years and of which the perpetrators do not they still have neither face nor name. Each episode is dedicated to a different case: the episodes begin with a flashback set in the year in which the crime took place.

Through The Mirror

A few summers ago, before streaming and series on the internet, there were reruns on TV, and I’m not talking about the Jurassic, but from the early 2000s. Very rarely did some new product arrive, punctually blasted at absurd times of absurd days in the height of summer, which I always wondered if they were bettors or simply self-sabotaged on purpose.

Why do you have to explain to me why TV series like Friends, Ally McBeal or ER (I MEAN E.R. !!!!), were put on in August at 2.00pm!

The same fate happened to a TV series that fascinated me a lot, which began with my parents during their lunch breaks from the beach in the summer of 2006; I don’t even remember where we were and why we all went on holiday together, but I remember perfectly well that the atmospheres, the cases, the music and the colors of…

View original post 821 altre parole

“COLD CASE: al Passato non si sfugge mai!”

Lilly Rush (Kathryn Morris – Nella mente del serial killer) è una giovane detective della squadra omicidi di Philadelphia; dopo aver dimostrato grandi capacità nella risoluzione di un crimine che era rimasto irrisolto per molti anni, decide di accettare la proposta del suo capitano di entrare nella sezione cold case, specializzata nelle indagini su crimini rimasti per molti anni in sospeso e dei quali i colpevoli non hanno ancora né volto né nome. Ogni puntata è dedicata a un caso diverso: gli episodi iniziano con un flashback ambientato nell’anno in cui ha avuto luogo il crimine.

Through The Mirror

Qualche estate fa, prima dello streaming e delle serie su internet, c’erano le repliche in tv, e non parlo del giurassico eh, ma dei primi anni Duemila. Rarissimamente arrivava qualche prodotto nuovo, puntualmente spiattellato in orari assurdi di giorni assurdi in piena estate, che mi sono sempre chiesta se fossero degli scommettitori o semplicemente si auto-sabotassero apposta.

Perché dovete spiegarmi come mai serie tv come Friends, Ally McBeal o ;ER (VOGLIO DIRE E.R.!!!!), siano state messe in agosto alle 14.00! Ma chi non lavora sta al mare, in montagna o dorme!

Stessa sorte capitò ad una serie tv che mi appassionò tantissimo, iniziata con i miei nelle pause pranzo dalla spiaggia nell’estate del 2006; non ricordo nemmeno dove fossimo e come mai siamo andati in vacanza tutti insieme, ma ricordo perfettamente che le atmosfere, i casi, la musica e i colori di COLD CASE ci strinsero tutti al…

View original post 946 altre parole

“Milkshake, primi amori & segreti : benvenuti a Riverdale”

Va bene, lo ammetto, l’ho messa in lista perché nel cast c’erano Luke Perry (il Dylan di Beverly Hills 90210) e Skeet Ulrich (Jake di Jericho, nonché co-protagonista del film Scream), vecchie cotte adolescenziali insomma.
Non avevo idea che la serie tv fosse tratta da una serie di fumetti di successo[1], né di cosa parlasse[2], né chi fosse il resto del cast[3]!

Through The Mirror

Risultati immagini per tired gifQuando mancano due settimane alle ferie sembra che il tempo non scorra mai. Si dilata, ogni minuto è un’ora, ogni ora un giorno. Nonostante sia una delle poche fortunate persone a fare un lavoro che ama, il richiamo del mare, del riposo, del bingewatching e delle vacanze è come una sirena ammaliatrice e cattivissima, e quando la prospettiva è restare tutto Agosto a Roma non si può che fare una lista di libri e serie tv da iniziare e finire.

Non sapevo ancora che il mio compleanno avrebbe sconvolto i piani e il mio Agosto, facendomi passare fuori quasi tutto il mese…

Risultati immagini per list gifNon lo sapevo ancora, e dunque a due settimane dalle ferie mi sono fatta una lista di 10 libri (di cui poi sono riuscita a leggerne solo 3) e 5 serie tv, di cui sono riuscita a vederne soltanto una. L’unica che avevo messo quasi per sbaglio, tanto…

View original post 740 altre parole

“Welcome to the ‘Trial of the Century'”

Actualy, season 3 will be about Clinton’s scandal not Katrina.

Through The Mirror

* Tasty sandwiches
(the recipe is from my friend, Anna)

4

Ingredients:
– 400 g of canned tuna
– 500 g of mayonnaise
– 400 g of raw ham
– Thin slices to taste
– Pan bauletto or other sandwich bread without crust

Preparation

First, pour the tuna into a bowl, making sure it drains the oil, also crushing it with a fork to help the process. Once dry, add the mayonnaise and mix well to make the sauce creamy and without lumps. Once again we can help with the fork. Cut each slice of bread by two and spread the tuna sauce on top, then add half a slice of raw ham, half a thin slice and close with the other half of a slice of bread. We proceed like this until we finish the ingredients.
This simple but very tasty snack is suitable for the whole family, as a…

View original post 1.143 altre parole

“Bets and Pop Corn”

The word “responsibility” is often used throughout the novel, both in the narrative text and in the dialogue.
But who is responsible here? The media? The murderers? Bruce? Or… the spectators?
After all, it would be enough to turn off the TV to save the lives of these people. But … will they?
And you, would you do it?

Through The Mirror

Grab some red wine, popcorn and make yourself comfortable on the sofa. We bet that I will be able to enchant you?

We live in a society where no one wants to take responsibility. A man can make mistakes, but he can always say that it is because of something else, perhaps he had a very unhappy childhood, perhaps he was influenced by the politician on duty, or by the films he watches. It’s certainly not his fault!
This is a very widespread thought and over the years I have found it in real life and in films, in TV series and books. We always try to justify evil, perhaps because the idea that someone does it knowingly, with the intention of doing harm, scares us too much. It is easier if we think that that person had no choice, was disturbed, or manipulated or unconscious of bad deeds.

Today…

View original post 715 altre parole

“Who killed Laura Palmer?”

Fans of TV series or mystery, amateurs of the surreal, connoisseurs of wild shipping, it is a product that manages to capture everyone, and deserves to be watched and re-watched even if only for the merit of having been an open track.

Through The Mirror

It could be because the mysterious new season will be release soon, but I have a great desire to watch Twin Peaks again!

I don’t know what to expect from this reboot of Twin Peaks, but I’m definitely curious to find out what that genius David Lynch[1] has in mind for us!

Who does not know THE TV series par excellence? The product that changed the television schedule forever …

When the pilot came out, in 1990, the mystery of Laura Palmer’s death was a reason for daily dialogue, nothing that was on TV at the time was able even in the slightest to come close to that mixture of mystery, soap opera and auteur cinema which, also relying on a clever catchphrase as simple as it is intelligent (“Who killed Laura Palmer?”), had wedged itself into homes all over the world and had induced unsuspecting bystanders to clash…

View original post 903 altre parole

“Chi ha ucciso Laura Palmer?”

Probabilmente le generazioni più giovani non sanno di cosa sto parlando, ma dovrebbero.
Tutti dovrebbero!
Appassionati di serie tv o di mistery, amatori del surreale, intenditori di shippaggio selvaggio, è un prodotto che riesce a catturare tutti, e merita di essere guardata e ri-guardata fosse anche solo per il merito di aver fatto da apri pista[4].
L’occasione è perfetta: l’arrivo della terza stagione, consente un binge watch delle prime due, con una cofana di caffè americano (anche se lo detesto) e l’immancabile “cherry pie”.

Through The Mirror

Sarà perché a breve uscirà la misteriosa nuova stagione[1], ma mi è venuta una gran voglia di rivedere Twin Peaks!
Non so cosa aspettarmi da questo ritorno a Twin Peaks[2], ma sono decisamente curiosa di scoprire cosa ha in serbo per noi quel genio di David Lynch![3]

Chi non conosce LA serie tv per eccellenza? Il prodotto che ha cambiato per sempre il palinsesto televisivo…
Quando uscì, nel 1990, il mistero della morte di Laura Palmer fu un motivo di dialogo necessario, niente di quello che c’era in TV all’epoca era in grado anche solo minimamente di avvicinarsi a quella commistione di mistery, soap opera e cinema d’autore che, facendo anche leva su un astuto tormentone tanto semplice quanto intelligente (“Chi ha ucciso Laura Palmer?”), si era incuneato nelle case di tutto il mondo e aveva indotto ignari astanti a scontrarsi con incubi e follie di…

View original post 1.011 altre parole